Home Page di PreFin.it

Prestito con busta paga di 1600 euro


Finanziamento o prestito con busta paga di 1.600 euro


Prestito con busta paga di 1600 euro: fino a quanto possiamo ottenere da una busta paga netta di 1600 euro? R: dipende da una serie di fattori, quali il tipo di finanziamento, il tasso applicato e la durata del prestito. Premessa questa pagina contiene una serie di schede (o tabelle) dalle quali visionare l'importo massimo erogabile con una busta paga di 1600 euro (milleseicento euro). Le schede sono sistemate in base al tipo di finanziamento, in base agli anni di rimborso, al tasso di interesse Tan medio (aggiornato alla BCE 2024) e, NB, applicando un rapporto rata reddito medio del 35% quindi calcolato su una rata mensile di 560 euro o del 40% ma solo in caso di cessione + delega e conseguente rata di 640 euro mensile (cfr. calcolo rapporto rata reddito di un finanziamento). Poi, prestito con busta paga di 1600 euro: a cosa è riferibile? Ogni finanziamento elaborato con la busta paga di 1600 euro è da intendersi come quello che ci permette di farci erogare della liquidità cioè quello che in gergo tecnico viene chiamato come prestito personale il quale, badate, se, come abbiamo detto, ha la finalità di farci erogare del contante, può essere attuato anche, come vedremo, tramite un mutuo liquidità.

Prestito con busta paga di 1600 euro: cosa dobbiamo intendere per "busta paga"? Beh, la forma di retribuzione appena indicata è solo formale, cioè tutto quello che verrà proposto in questa sede sarà altresì valido anche per chi ha uno stipendio di 1600 euro e, entro certi limiti (che diremo), anche per un titolare di una pensione di 1600 euro mensili. Ma non solo: faremo rientrare tutti i lavoratori autonomi, nel senso più lato del significato, che abbiamo una media mensile netta di 1600 al mese ovvero un 740 netto di 19200 euro circa all'anno.
Prestito con busta paga di 1600 euro; attraverso quali tipi di finanziamento possiamo attuarlo? Esistono molte forme di credito mediante le quali accedere con una busta paga di 1.600 euro tuttavia, trattandosi di una retribuzione media rispetto a quella italiana e che non ha particolari problemi nell'accesso al credito, ne indicheremo solo quattro: 1) la prima forma di finanziamento è la cessione del quinto. Questa, non presenta particolari problemi per chi ha una busta paga la quale, addirittura, con il doppio quinto (40%) gli consente di arrivare ad un rapporto rata reddito, appunto, del 40%. Purtroppo lo stesso non può dirsi per chi ha una pensione di 1600 euro laddove, per legge, non potrà cedere oltre un quinto (il 20%). Segue...

Prestito con busta paga di 1600 euro: 2) Trattasi del prestito personale. A differenza della cessione, in caso di bisogno, può superare il periodo decennale di rimborso (cfr. prestiti personali a 15 anni e banche che li erogano), e potra essere utilizzato anche da pensionati laddove volessere impegnare oltre il quinto della pensione. 3) ci riferiamo ad un mutuo ipotecario liquidità. Ha necessariamente bisogno di un immobile, uno qualunque, anche di proprietà altrui, ma è la migliore soluzione per ottenere grossi importi ad un tasso di interesse prossimo a quello di un mutuo per acquisto prima casa (cfr. mutuo liquidità cos'è e come funziona + calcolo rata mutuo liquidità). 4) Riguarda il piccolo prestito NoiPa Inps. Anche questa è una buona soluzione per chi non necessita un prestito di grosso importo. Ha una tasso fisso Tan del 4,25% anche per questo 2024 ma, similmente ai pensionati, anche per i dipendenti non permette di andare oltre il 20% della busta paga (vedi info + calcolo piccolo prestito noipa inps). Passiamo alle schede, ognuna delle quali riporta delle applicazioni utili per personalizzare il calcolo + altre informazioni.

Esempi di prestito con busta paga di 1600 euro con diverse forme di credito:

Prestito personale con busta paga di 1.600 euro, a rata mensile di 560 euro, fino a 15 anni, elaborato con un Tan medio dell'8,85% al 2024:

Rata mensile: 560 €:Rimborso in anni:Tasso Tan medio:Massimo erogabile:
560 euro1 anni - 12 rate8,85%6.408,65 euro
560 euro3 anni - 36 rate8,85%17.648,93 euro
560 euro5 anni - 60 rate8,85% 27.071,93 euro
560 euro6 anni - 72 rate8,85%31.195,72 euro
560 euro7 anni - 84 rate8,85%34.971,46 euro
560 euro8 anni - 96 rate8,85%38.428,53 euro
560 euro10 anni - 120 rate8,85%44.491,97 euro
560 euro15 anni - 180 rate8,85%55.701,28 euro

Per personalizzare il calcolo, su calcolo prestito personale fino a 15 anni


Prestito con busta paga di 1600 euro tramite cessione del quinto + prestito delega, a rata mensile di 640 euro (RRR del 40%), Tan medio del 10,50% (importi sotto le 15 mila euro) e del 9,75% (importi oltre 15 mila euro) al 2024:

Rata mensile: 640 €:Rimborso in anni:Tasso tan medio:Massimo erogabile:
640 euroin 2 anni10,50%13.800,23 euro
640 euroin 3 anni9,75%19.906,72 euro
640 euroin 5 anni9,75%30.296,94 euro
640 euroin 6 anni9,75%34.782,58 euro
640 euroin 7 anni9,75%38.853,11 euro
640 euroin 8 anni9,75%42.546,96 euro
640 euroin 9 anni9,75%45.898,98 euro
640 euroin 10 anni9,75%48.940,80 euro

NB: trattandosi di una cessione del quinto + un prestito delega, è stato applicato un RRR (Rapporto Rata Reddito) pari al 40%. Tasso inferiore o superiore alle 15 mila euro? Che significa? E' spiegato su tassi cessione del quinto 2024


Prestito con pensione di 1.600 euro attuato con cessione del quinto, a rata mensile di 320 euro (RRR del 20%), Tan medio del 10,75% (importi sotto le 15 mila euro) e del 9,85% (importi oltre 15 mila euro) al 2024:

Rata mensile: 320 €:Rimborso in anni:Tasso tan medio:Massimo erogabile:
320 euroin 2 anni10,75%6.882,93 euro
320 euroin 3 anni10,75%9.809,80 euro
320 euroin 4 anni10,75%12.439,61 euro
320 euroin 5 anni10,75%14.802,51 euro
320 euroin 6 anni9,85%17.343,91 euro
320 euroin 7 anni9,85%19.366,03 euro
320 euroin 8 anni9,85%21.199,20 euro
320 euroin 9 anni9,85%22.861,08 euro
320 euroin 10 anni9,85%24.367,68 euro

NB: trattandosi solo di una cessione del quinto (per pensionati), è stato applicato un RRR (Rapporto Rata Reddito) pari al 20%. Tasso inferiore o superiore alle 15 mila euro? Che significa? E' sempre spiegato su tassi cessione del quinto 2024


Prestito con busta paga di 1600 euro con importo erogato a mezzo piccolo prestito NoiPa Inps, tasso Tan del 4,25%, con una o doppia mensilità al 2024:

Mensile netto (busta paga o pensione)1600 euro

► Tabella piccolo prestito NoiPa su Singola Mensilità:

Piccolo prestito di:Rimborso in:Tasso Tan:Rata mensile:
1.600,00 €1 anno / 12 mesi4,25%136,42 €
3.200,00 €2 anni / 24 mesi4,25%139,32 €
4.800,00 €3 anni / 36 mesi4,25%142,25 €
6.400,00 €4 anni / 48 mesi4,25%145,22 €

► Tabella piccolo prestito NoiPa su Doppia Mensilità:

Piccolo prestito di:Rimborso in:Tasso Tan:Rata mensile:
3.200,00 €1 anno / 12 mesi4,25%272,85 €
6.400,00 €2 anni / 24 mesi4,25%278,63 €
9.600,00 €3 anni / 36 mesi4,25%284,50 €
12.800,00 €4 anni / 48 mesi4,25%290,45 €

NB: per personalizzare il calcolo con in vostro mensile netto, con una o due mensilità oltre informazioni, su calcolo piccolo prestito noipa inps cos'è e come funziona


Prestito con busta paga di 1600 euro attuato per mezzo di mutuo ipotecario per liquidità, rata mensile di 560 euro (RRR del 35%), Tan medio dal 4,45% al 5,25% al 2024:

Rata mensile: 560 €:Con rimborso in:Tasso Tan medio:Massimo erogabile:
560 euro5 anni - 60 mesi4,45%30.074,72 euro
560 euro10 anni - 120 mesi4,45%54.159,89 euro
560 euro15 anni - 180 mesi4,80%71.756,75 euro
560 euro20 anni - 240 mesi4,80%86.292,25 euro
560 euro25 anni - 300 mesi5,25%93.450,50 euro
560 euro30 anni - 360 mesi5,25%101.411,85 euro

Vedi mutuo liquidità cos'è e come funziona + calcolo rata mutuo liquidità
NB: se volete calcolare qualsiasi percentuale del RRR (o per altre informazioni), potete farlo su calcolo rapporto rata reddito di un finanziamento