Home Page di PreFin.it

Calcolo mutuo liquidità + calcolo rata mutuo liquidità


Calcolo mutuo ipotecario per liquidità


Mutuo liquidità cos'è? Prima di utilizzare la nostra app, specifica per il calcolo di un mutuo liquidità, è doveroso fare alcune osservazioni. Ripetiamo la domanda: mutuo liquidità cos'è? E' una forma di finanziamento che, parafrasando il linguaggio delle auto, diremo ibrida in quanto rappresenta l'unione ovvero la commistione di due finanziamenti: un mutuo ipotecario immobiliare ed un prestito personale. Del primo (mutuo) ha la caratteristica di assere assistito da ipoteca su un immobile, del secondo (prestito) ha la caratteristica che ci permette di ottenere della liquidità: questo è il vero mutuo ipotecario per liquidità! Proseguiamo con un altro quesito.
Mutuo liquidità senza ipoteca: è possibile? R: no! Non è possibile! Un mutuo liquidità senza ipoteca non può essere perfezionato in quanto manca il "core" dell'operazione: l'immobile unitamente all'iscrizione ipotecaria.
NB: spesso un mutuo liquidità senza ipoteca viene identificato e/o chiamato mutuo chirografario ma, attenzione, quest'ultimo tipo di finanziamento, proprio perchè "mutuo" liquidità senza ipoteca non ha nulla a che fare con il mutuo liquidità così come in alto rappresentato. Un mutuo chirografario è a tutti gli effetti un prestito personale al quale hanno dato il nome di "mutuo" inteso, ex art. 1813 Codice Civile, come qualsiasi forma di finanziamento. Questo è talmente vero che il chirografario ha dei tassi di interessi praticamente identici ad un prestito personale, cosa ben differente, come vedremo, nel caso del vero mutuo liquidità.

Calcolo mutuo liquidità: che caratteristiche ha? Dopo aver detto cos'è, vediamo come funziona. Tutta l'operazione di finanziamento poggia sulla "disponibilità" di un bene immobile. Abbiamo virgolettato l'aggettivo "disponibile" per far capire che il bene immobile sul quale accendere l'ipoteca non necessariamente dovrà essere di proprietà del richiedente il mutuo liquidità: può essere anche di proprietà altrui. Poi. Che tipo di immobile necessita? Può trattarsi di un qualsiasi immobile: può essere, oltre che una casa od un terreno, anche, per esempio, una cantina, un garage o box auto, un magazzino, etc. Naturalmente più alto e pregiato sarà il valore dell'immobile, maggiore sarà sia l'importo erogabile che il LTV (Loan To Value), del quale ci occupiamo appresso. Fino a che somma possono erogarci con un mutuo liquidità? Dunque, come anticipato, oltre che dal valore di mercato dell'immobile, l'importo finanziabile dipende da un indicatore che si chiama Loan To Value, rappresentato dalla sigla LTV. Trattasi della percentuale (%) che possono finanziare rispetto al valore di mercato di un determinato immobile. Facciamo un esempio: valore di mercato di un immobile uguale a 100 mila euro. Ebbene, un LTV dell'80% significa che possono erogare un mutuo fino all'80% del valore, nell'esempio un mutuo di 80 mila euro. Oppure, un LTV del 60% significa che possono erogare fino al 60% del valore dell'immobile quindi, continuando con il superiore esempio, non oltre 60 mila euro. Questo è il Loan To Value! NB: a differenza del valore di mercato di un immobile, che è qualcosa di oggettivo (varia poco da perizia a perizia), il rapporto LTV varia e di tanto da banca a banca: si parte da un 20% che fanno certe banche e si arriva fino all'80% di altre banche. Per vedere il Loan To Value delle principali banche italiane (per es. Unicredit, Bancoposta, Bnl, Intesa San Paolo, Bper, Ing, etc.), consigliamo questa risorsa su mutuo con garanzia ipotecaria per liquidità.


Mutuo liquidità conviene? Certo che conviene? Ma solo a partire da certi importi ovvero, da precisi calcoli effettuati, la convenienza di un mutuo liquidità inizia ad essere conveniente a partire da 30 mila euro, non sotto, in quanto le spese ipotecarie, catastali e notarili vengono interamente compensati dai minori tassi di interesse rispetto ai prestiti personali. Ed a proposito di tassi: mutuo per liquidità che tassi di interesse hanno? Quale tasso indicheremo al modulo dell'applicazione? Ebbene, la parte migliore di un mutuo liquidità, sono proprio i tassi di interesse i quali sono di circa lo 0,50% in più rispetto ad un mutuo prima casa. Se consideriamo l'attuale periodo, primo trimestre 2024, un mutuo liquidità ha un tasso medio del 4,50%, quindi di molto inferiore rispetto ai prestiti personali (tra il 10% e l'11% in media).
Calcolo rata mutuo liquidità: altra caratteristica di un mutuo liquidità è il periodo di pagamento il quale può arrivare fino a 30 anni, quindi il doppio rispetto ai prestiti personali (cfr. prestiti personali a 15 anni o con durata fino a 180 mesi). Questo lungo periodo, è normale, si riversa sulla singola rata, la quale può arrivare ad essere più bassa del 65%-70% rispetto a quella pagata con un altro tipo di finanziamento.
Calcolo mutui ipotecari per aziende: la sottostante app può essere utilizzata per un mutuo aziendale? Certo! L'importante è che l'azienda accenda garanzia ipotecaria su un bene immobile, per esempio, un capannone industriale, altrimenti, senza ipoteca si ricade, lo ricordiamo, nell'ipotesi del finanziamento chirografario.
Calcolo mutuo per liquidità: c'è altro da aggiungere? No. E' arrivato il momento, se volete, di utilizzare la nostra applicazione di Calcolo rata mutuo liquidità.
Correlate: calcolo rapporto rata reddito mutuo o altro finanziamento



Calcolo mutuo ipotecario per liquidità

NEW: calcolo mutuo in base al reddito con importo massimo erogabile

Importo del mutuo, non oltre il
75-80% del valore dell'immobile:

Anni entro i quali rimborsarlo:

Pagamento della singola rata:

Tasso Tan del mutuo liquidità: