Home Page di PreFin.it

Tassi cessione del quinto Inps primo trimestre 2024


Nuovi tassi cessione del quinto Inps al 2024 per pensionati e tassi di interesse cessione del quinto dello stipendio al primo trimestre 2024


Tassi cessione del quinto Inps 2024: quali sono? Come individuarli? Dunque, i tassi da applicare non tanto ad una cessione, ma, come vedremo, ad una cessione del quinto per pensionati rappresenta un mondo a sé stante. Rispetto a qualsiasi altro tipo di finanziamento, i tassi di interesse su una cessione del quinto a pensionati, oltre che divisi per classi di importo (sotto e sopra i 15mila euro), hanno la caratteristica di essere ulteriormente divisi per scaglioni ovvero per classi di età, anche massima, del pensionato. La predetta divisione (5 classi di età + età massima) comporta la seguente conseguenza: maggiore sarà l'età del pensionato, più alto sarà il tasso applicato alla cessione della sua pensione! Più avanti, spiegheremo la motivazione di questa scelta fatta dal sistema, cioè quella di ancorare i tassi di interesse all'età dei pensionati (oltre che all'importo della cessione)...
Nuovi tassi cessione del quinto pensionati: chi elabora gli attuali tassi ed ogni quando? Gli attuali o nuovi tassi della cessione del quinto (inclusi quelli di una cessione dello stipendio) vengono elaborati trimestralmente dal MEF (Ministero dell'Economia e Finanze) il quale li trasmette all'Inps. Quest'ultimo ente, ogni inizio trimestre (gennaio, aprile, luglio ed ottobre), li immette nel circuito finanziario.

Tassi in convenzione Inps e cessione del quinto della pensione: il titolo e la sottolineatura non è casuale... La tabella dei tassi relativi alle cessioni del quinto per pensionati che vedremo più avanti, quella divisa per età, NON si applica ad una qualsiasi cessione di una pensione ma solo a quelle banche o intermediati (finanziarie e agenzie) che hanno: 1) una convenzione con l'Inps; 2) entro il limite di età massima di 79 anni. Che significa entro 79 anni? Vuol dire che l'ultima rata della cessione deve essere pagata prima del compimento degli 80 anni.
Stando così le cose, che tassi si applicano a chi ha 80 anni o più? A quest'ultimi, si applicheranno i normali tassi di mercato (che sono più alti). Stessa conclusione vale per la cessione del quinto dello stipendio: anche a chi cede lo stipendio verranno applicati i tassi di mercato, salvo convenzioni tra banche, enti previdenziali e categorie di lavoratori dipendenti (per es. Forze dell'ordine, convenzione NoiPA, ecc.).
Spieghiamo ora perchè questo tipo di finanziamento è suddiviso in classi di età.

Tassi della cessione del quinto e polizza di assicurazione Come tutti sanno, nella cessione è obbligatorio sottoscrivere una polizza di assicurazione, la quale, nel caso dei pensionati, è del tipo "caso morte", cioè la polizza assicura il pagamento del capitale e/o delle rate nel caso in cui avvenga la morte del pensionato prima che abbia finito di pagare l'ultima rata. A questo punto, il lettore più attento inizierà a capire perchè il tasso di interesse è maggiore man mano che il pensionato diventa più anziano. E' una questione statistica, di speranza di vita, la quale, per noi italiani è di 83,2 anni (dati Istat 2022). Ora capiamo che un conto è erogare una cessione ad un pensionato che rientra nella fascia di età di 60-64 anni, tutt'altro è erogarla a dei pensionati che rientrano in quella di 75-79 anni: chi rientra in quest'ultima classe d'età ha maggiori probabilità di non pagare le rate fino alle fine (perchè ha un maggior rischio di morire). Questo rischio di natura statistica giustifica: 1) un maggior tasso in capo alla classe di età più anziana; 2) un maggior costo della polizza. Non solo. C'è un'altra conseguenza che è legata all'età massima: il periodo di rimborso della cessione! Ebbene, stante che l'ultima rata dovrà essere pagata entro i 79 anni, gioco forza, un pensionato, per es. di 75 anni, non potrà usufruire del periodo massimo decennale di rimborso, cosa, questa, che invece potrà chiedere un 65enne...
Segue la tabella dei tassi convenzione inps cessione del quinto attuale.


Tassi in convenzione Inps cessione del quinto pensione
Taeg massimo cessione del quinto applicato al primo trimestre 2024

Età dei pensionatiCessione fino a 15000 €Cessione oltre 15000 €
fino a 59 anni9,92%7,94%
da 60 a 64 anni10,72%8,74%
da 65 a 69 anni11,52%9,54%
da 70 a 74 anni12,22%10,24%
da 75 a 79 anni13,02%11,04%
Maggiore di 79 anni21,1000%16,2125%

Tassi soglia usura cessione del quinto primo trimestre 2024
Tassi di mercato per gli over 80 e cessione dello stipendio non convenzionati

Importo della cessioneTassi medi TegmSoglia usura
Fino a 15000 euro13,68%21,1000%
Oltre i 15000 euro9,77%16,2125%

Per terminare, riuscite a notare qualcosa nelle tabelle? Vediamolo insieme...

Prestiti pensionati inps oltre 80 anni e tassi antiusura: c'è relazione tra le due cose? Diciamo di sì! Quello che forse qualche nostro Lettore non ha notato è che le 2 superiori tabelle hanno una cosa in comune: i tassi taeg per i pensionati oltre 79 anni coincidono con la soglia antiusura. Ma, attenzione, non siano noi della redazione di Prefin.it ad averle intabellate in questo modo, ma sono presentate così proprio dall'Inps. Questo modo di rappresentarle rimarca il "problema" che hanno gli ove 80 ai quali viene preclusa la possibilità, di fatto, di cedere il quinto della pensione. Che fare in casi del genere? Chi fosse interessato ad una problematica del genere consigliamo un articolo nel quale sono previste alcune soluzioni alternative atte ad ovviare la predetta preclusione. Lo trovate su prestiti pensionati inps fino a 90 anni.
Tassi cessione del quinto pensionati 2024: a che serve alla fine conoscerli?
Beh, principalmente la conoscenza dei predetti tassi, unitamente alla nostra classe d'età, ci permette di sapere anticipatamente fino a quanto (con la t) possono erogarci cedendo la nostra pensione. Per effettuare quest'ultimo tipo di calcolo, ove interessati, recatevi su calcolo importo massimo cessione del quinto 2024