Home Page di PreFin.it

Calcolo mutuo in base al reddito


App di calcolo rata mutuo in base al reddito + importo massimo mutuo erogabile


Come calcolare un mutuo in base al reddito? Semplice: con la nostra app online! Dunque, l'applicazione che abbiamo installato in questa pagina effettua proprio questo tipo di calcolo e lo fa ripercorrendo le regole che abbiamo delineato in materia di calcolo del rapporto rata reddito. Tuttavia, l'app che troverete presso quest'ultimo collegamento ha carattere generico, mentre quella di calcolo mutuo in base al reddito presente in questa sede è più specifica, cioè riguarda proprio un mutuo non altri tipi di finanziamento. Che tipo di risultato rilascia la nostra applicazione? Una volta compilato il modulo, l'app calcola anzitutto la massima rata mutuo in base allo stipendio, busta paga, pensione, 740... insomma in base alle vostre entrate reddituali. Ma non solo. L'app calcola l'importo del mutuo in base al reddito cioè quantifica, in base ai dati indicati nel modulo, l'importo massimo erogabile in base al vostro reddito. Vediamo come riesce a farlo tramite brevi istruzioni.

Calcolo rata mutuo in base al reddito & importo massimo mutuo erogabile: come farlo in modo corretto? Allora, abbiamo assegnato una lettera (dalla A alla E) ai campi del modulo in modo tale da descrivere cosa dobbiamo indicare per ognuno di essi. Cominciamo dalla prima lettera: A) in questo campo andrà indicato il reddito netto annuale del richiedente il mutuo. Consigliamo di prendere come riferimento il Quadro RN del Modello Unico della dichiarazione dei redditi. D: perchè proprio il quadro RN? Semplicissimo! Perchè è proprio il quadro RN che prenderà in considerazione la banca alla quale ci rivolgiamo. NB: potete anche indicare un reddito annuo approssimativo: non casca il mondo... Tuttavia, per avere un dato più preciso (rata + massimo finanziabile), consigliamo il predetto quadro RN!
B) è un dato facoltativo ed eventuale. Trattasi del reddito netto annuale del terzo garante. Ove indicato, andrà quantificato con le medesime modalità descritte per il richiedente principale (A). C) Andranno indicate eventuali rate (una o più) che il richiedente, ma anche il garante (ove sia presente), pagano nel momento in cui viene presentata la richiesta di mutuo. Per es. una rata derivante da acquisti fatti con carta di credito, quella di un prestito personale, la rata di una cessione, quella con cui si paga qualche prodotto dell'elettronica (ad es. un cellulare, un computer...), etc. In presenza di più rate, indicare la somma delle stesse. Passiamo alle lettere D ed E...

Calcolo mutuo in base al reddito: segue la prossima lettera. D) da indicare gli anni del rimborso del mutuo: da 5 anni a 40 anni. Domanda: perchè permettete di effettuare il calcolo di un rimborso così lungo? Anche in questo caso la risposta è semplicissima: perchè da qualche annetto vi sono istituti che arrivano ad erogare mutui che hanno una scadenza così lunga! Per questi, vedi su mutuo con durata fino a 40 anni: quando conviene e banche che lo fanno. NB: a proposito di periodi di rimborso lunghi, se il richiedente mutuo ha 55-60 o più anni, difficilmente potrà optare per un rimborso oltre i 20-25 anni. In questi casi avrà bisogno di un garante ma semprechè il garante sia più giovane del richiedente. Maggiori info su questi aspetti, ove interessati, li potete trovate su banche che erogano mutui fino a 80 - 85 anni.
E) indicare il tasso Tan annuo! Abbiamo evidenziato anche questo campo solo per darvi un'informazione: i tassi medi dei mutui praticati da banche e finanziarie, durante questo primo trimestre 2021 vanno dallo 0,45 allo 0,80% per quelli a tasso variabile e dallo 0,65% all'1,25% per quelli a tasso fisso. Bene, così sapete come orientarvi circa il tasso da indicare. Esposte tutte queste precisazioni, utilizzate l'app la quale, a calcolo effettuato, vi rilascerà dei risultati facilmente intuibili.


Calcolo rata mutuo in base al reddito + Massimo finanziabile

A) Reddito netto annuale del richiedente:

B) Eventuale reddito netto del 3° garante:

C) Eventuali rate mensili in corso:

D) Anni entro cui rimborsare il mutuo:

E) Tasso di interesse Tan annuale: