Home Page di PreFin.it


Prestiti a commercianti in crisi a fondo perduto o agevolati 2019


Finanziamenti e prestiti per commercianti in crisi e in difficoltà sia a fondo perduto che agevolati senza garanzie + prestito Commerfidi Sicilia


Finanziamenti per commercianti in crisi: In questa pagina tenderemo di dare un tipo di informazione che è rivolta a tutti quei commercianti che sono in crisi sia per motivi personali che inerenti l'attività del settore commerciale nel quale operano, che in generale alla crisi oramai non più (o solo) congiunturale ma soprattutto a quella strutturale che permane ed insiste al corrente 2019. Il credito chiesto da un commerciante si inserisce nel filone dei prestiti commerciali che sono tanti ed a volte pure difficili da individuare in quanto le categorie commerciali sono veramente tante. Allora, aiuti per commercianti in crisi e/o in difficoltà: quali intendere, quali sono e come vi si accede? Ancora, bisogna distinguere tra finanziamenti per commercianti in crisi rispetto a quella forma di credito nota come prestiti per commercianti in difficoltà: con la crisi si può andare avanti, cercare di superarla... mentre la difficoltà è rendere palese, manifesta la crisi, come? Dal ritardo dei pagamenti (di rate, tasse e contributi, fornitori, ecc.) si passa all'impossibilità di poterli pagare, che si manifesta di solito con un atto di messa in mora e/o con un'iscrizione in una banca dati negativa. Attenzione: non stiamo scrivendo sciocchezze tanto per riempire la pagina, ma tutto il discorso è importante perchè in base al fatto che le difficoltà siano o meno manifeste, il commerciante avrà accesso ad un certo tipo di finanziamento rispetto che ad un'altro, come vedremo più avanti laddove tratteremo i prestiti commercianti protestati o cattivi pagatori. Quindi il principio da seguire è: anticipare, evitare il manifestarsi di situazioni di difficoltà palesi!

Prestiti per commercianti senza garanzie: se l'accesso al credito da parte del commerciante avviene con la consueta garanzia, cioè il 740 o con un 3° garante, allora non ci saranno problemi. Ma non siamo qua per parlare di questo... Allora, che significato dare alla frase prestiti a commercianti senza garanzie? Sicuramente non significa ottenere un qualsiasi prestito senza alcuna garanzia: ciò è un'ipotesi remota, molto remota in quanto senza alcuna forma di garanzia, anche blanda, nessun istituto di credito finanzierà non solo un commerciante ma qualsiasi categoria professionale, ma pure i privati! In questo contesto, il senso da dare alla locuzione de "prestiti ai commercianti senza garanzie" è quella che la garanzia c'è, solo che ad offrirla sarà un organo istituzionale... E' qui che entrano in gioco le associazioni di categoria, quali ad esempio la Confcommercio e la Confesercenti anche attraveso la creazione ad opera di queste di istituzioni quali l'Ascom o R.E TE. Imprese Italia ed altre minori come la Commerfidi Sicilia... Tutte le suddette associazioni hanno una rete capillare dislocata in tutta Italia ovvero a livello regionale, provinciale e comunale, grazie alla quale indirizzano i propri iscritti e/o tesserati verso sia quelli che sono i principali istituti di credito italiani convenzionati che verso l'erogazione di fondi provenienti dall'Unione Europea. La cosa comune a tutti questi finanziamenti è che sono tutti prestiti per commercianti senza garanzie laddove il finanziamento verrà garantito da un confidi tramite l'associazione di categoria, quindi il commerciante non dovrà dare alcuna forma di garanzia. Per avere informazioni sulle convenzioni è d'obbligo contattare la C.C.I.A.A. di appartenenza. Vediamo ora le agevolazioni...

Finanziamenti per commercianti tassi agevolati: quali sono o possono essere le principali agevolazioni in capo ai commercianti? Beh, sembra pure superfluo dirlo, ma la principale agevolazione riguarda il tasso di interesse al quale viene erogato il finanziamento ma secondo un duplice schema: uno riguarda i "comuni" prestiti a commercianti agevolati che banche e finanziarie propongono indistintamente al commerciante in quanto tale ma che tuttavia l'agevolazione è quella di avere tassi leggermente inferiori a quelli di mercato... Trattasi di strategie che una banca fa per attirare clientela... L'altro (schema) rappresenta la vera agevolazione: ci ricolleghiamo al discorso delle associazioni di categoria, la cui forza contrattuale non è solo diretta verso l'erogazione del capitale ma anche verso tassi di interessi particolarmente bassi, i quali vengono stabiliti o bassi in quanto tali o, come spesso succede, una percentuale, anche superiore al 50%, che viene pagata da fondi europei od altri, e l'altra percentuale dal commerciante il quale avrà in definitiva dei tassi agevolati reali. In questo caso, il soggetto dovrà chiedere se vi siano dei prestiti a commercianti agevolati convenzionati e non quelli interni, offerti dalla banca!
Prestito per commercianti in Sicilia & Prestiti commerfidi: La CommerFidi Sicilia è una cooperativa di garanzia fidi nata e con sede a Ragusa ma operativa oltre la Sicilia. Ai suoi soci, presta garanzia per operazioni come anticipi su fatture, prestiti ponte su futuri finanziamenti comunitari, nazionali e regionali, linee di credito per scoperto di c/c, etc. E' un confidi che si differenzia dagli altri in quanto gli aderenti non sono solo tesserati ma soci in quanto costituita in forma di società cooperativa.

Finanziamenti per commercianti fondo perduto: come da premessa, questa pagina tratta commercianti in crisi e/o in difficoltà. Da questo deriva il fatto che è rivolta a soggetti che hanno attività già esistenti. Come primo punto possiamo dirvi che tutte le associazioni summenzionate NON erogano prestiti a commercianti fondo perduto ma prestono garanzia per l'erogazione del finanziamento e per i tassi agevolati. Inoltre, i contributi e/o finanziamenti che dir si voglia a fondo perso, di norma riguardano l'avvio di una nuova attività quindi andranno bene per gli aspiranti o neo commercianti ma non per quelli che hanno un esercizio avviato. Ma in definitiva, esistono prestiti a commercianti a fondo perduto per attività già esistenti? Si Affermativo! Tuttavia, vengono erogati per ampliare e/o investire nonchè ristrutturare l'attività già esistente, ma raramente per attività in stato di crisi. Per terminare, occupiamoci dei prestiti commercianti cattivi pagatori o protestati ponendo una premessa: avete presente tutte le agevolazioni poste in essere dalle associazioni predette? Beh, qualunque forma di aiuto al commerciante (garanzie sul capitale + interessi) si basa su un presupposto: non essere segnalati in centrali rischi... Purtroppo è così... Come può fare allora un commerciante segnalato come protestato e cattivo pagatore per finanziarsi? Ha le seguenti e residue possibilità: iscrivere ipoteca un bene immobile o mobile ipotecabile sia personale che strumentale, o dare in pegno parimenti un bene mobile sia personale che strumentale od ancora una eventuale polizza vita, il tutto a garanzia di un tipo di credito attuato in prevalenza con le cambiali oppure provare con la strada della ristrutturazione del debito. Per quest'ultime finalità, indichiamo delle risorse utili in tal senso.

Agenzie e Finanziarie che erogano Prestiti Cambializzati nel 2019
Istituti di credito e Banche che fanno Prestiti Cambializzati nel 2019
Calcolo Consolidamento Debiti con Nuova e Unica Rata + Liquidità