Home Page di PreFin.it


Prestiti a segnalati crif senza cessione per autonomi con segnalazione centrale rischi


Finanziamenti e prestiti per segnalati crif senza cessione per autonomi in sofferenza con segnalazione in banca dati centrale rischi


Finanziamenti a segnalati in centrale rischi crif: si possono ottenere?
La presente pagina nasce proprio per rispondere al predetto interrogativo. Ma non possiamo dare subito una risposta secca (Si! No!) in quanto finanziare una persona segnalata in una banca dati è a volte possibile, altre volte no! Prima di arrivare al dunque, è, almeno per noi, d'obbligo dare una serie di informazioni al lettore interessato: anzitutto, relativamente al mercato creditizio, cos'è una banca dati? Consideriamo che la definizione di "Banca dati" include anche quella di "Centrale rischi" e quella di "Sic" (acronimo di Sistemi di Informazioni Creditizie): tutte e 3 hanno lo stesso significato! Quale? Al di là di come la si chiami (banche dati, sic o centrali rischi), trattasi di immensi database informatici all'interno dei quali vengono inseriti i nominativi di tutti coloro che: 1) hanno avanzato richiesta di un qualunque tipo di finanziamento (a prescindere dal fatto che poi l'hanno ottenuto o rifiutato); 2) hanno ottenuto il finanziamento (a prescindere dal fatto che l'hanno regolarmente o meno pagato). Per la serie ...siamo tutti segnalati! Perchè un sistema del genere?

Finanziamenti e segnalazione in banca dati. La ratio delle segnalazioni è triplice: 1) limitare al minimo le sofferenze sia in capo a famiglie ed imprese che, indirettamente, al sistema creditizio bancario in genere; 2) prevenire una sofferenza in capo a chi paga regolarmente attraverso la limitazione di ulteriore credito qualora abbia raggiunto il rapporto rata/reddito; 3) agevolare il credito attraverso la creazione di segnalazioni positive in quanto la segnalazione non è solo in negativo ma anche di tipo positivo a favore di chi ha regolarmente pagato.
Finanziamenti e segnalazione in Eurisc da parte di Crif. Considerato che siete arrivati in questa pagina perchè siete alla ricerca di un prestito anche con segnalazione crif, non resta che accennare a questa, anche se, in verità, esistono altre banche dati che tratteremo in altra sede. Anzitutto, CRIF è l'acronimo di Centrale Rischi Finanziari. Trattasi di una S.p.A. tutta made in Italy: è nata ed ha sede a Bologna. La Crif è una tra le più grandi centrali rischi d'Europa e del mondo la quale gestisce il loro Sic che è Eurisc che, a sua volta, non è altro che una banca dati nella quale confluiscono tutti i dati provenienti dagli istituti di credito (banche e finanziarie) relativi ai nominativi di consumatori ed imprese che hanno chiesto e/o ottenuto finanziamenti sotto qualsiasi forma (prestiti, mutui, leasing, carte di credito, ecc.). Infine, un dato statistico: il 95% delle segnalazioni al Crif è positivo. Di contro, solo il restante 5% riguarda qualche sofferenza per cui si è iscritti al crif negativo che, nel lessico finanziario, sono noti come cattivi pagatori. Adesso il finanziamento per segnalati al crif senza cessione per autonomi o con cessione per altri.

Finanziamenti e prestiti a segnalati in centrale rischi crif: differenza tra quelli con cessione e senza cessione per autonomi in senso lato. Già, un ruolo importante lo gioca la predetta distinzione cioè tra chi può cedere il 5º (più delega) e chi invece dovrà procedere senza cessione del quinto (p.e. prestiti per liberi professionisti). In quest'ultima ipotesi rientrano tutti i prestiti segnalati crif autonomi conosciuti anche come prestiti segnalati crif senza cessione. Approfondiamoli separatamente. Prestito anche con segnalazione crif ma con cessione del proprio stipendio o pensione: trattasi dell'ipotesi più frequente e di più facile soluzione! Si può subire una multisegnalazione tuttavia non ci saranno problemi qualora sia possibile cedere parte della propria pensione (solo quinto) o stipendio (quinto più doppio quinto). Nell'ipotesi rientrano tutti i lavoratori dipendenti ed i pensionati. Se non sarà possibile procedere con la cessione o semplicemente non volete cedere la quota, in subordine, ma relativamente ai soli dipendenti (non i pensionati), si può dare in garanzia il proprio Tfr anche se non tutti lo accettano come unica forma di garanzia. Se, infine, per qualsiasi motivazione (ce ne sono tante), ai soggetti segnalati e preclusa qualsiasi delle predette ipotesi (cioè, nè cessione, nè tfr), si dovranno iniziare a considerare le soluzioni previste per i prestiti a segnalati crif autonomi che seguono...

Finanziamenti e prestiti a segnalati in crif senza cessione del quinto. Abbiamo tre differenti modi di finanziare degli autonomi segnalati i quali modi possono essere alternativi uno all'altro oppure coesistere tra loro: 1) prestito a segnalati crif con garante: è la soluzione più agevole. Ma, occhio al Garante: se il segnalato (debitore principale) non paga, dovrà pagare il garante (intervenendo in garanzia). Se neanche quest'ultimo riuscirà a pagare, verrà segnalato a sua volta; 2) prestiti a segnalati senza garante ma con altre garanzie: con la frase "altre garanzie", ci riferiamo sostanzialmente a qualche forma di garanzia reale cioè o un bene mobile sul quale costituire pegno oppure, quando è possibile, accendere un'ipoteca volontaria su un bene immobile di proprietà del segnalato (ma anche di un terzo); 3) prestiti cambializzati per segnalati in crif: la firma di effetti cambiari rappresenta un'estrema ipotesi volta al finanziamento di lavoratori autonomi segnalati. Circa i requisiti per ottenerlo, variano in base all'istituo o finanziaria scelta, anche se di solito (quindi non sempre) è richiesta una polizza di assicurazione sulla vita. Per finire e nella speranza di esservi stati utili, vi indichiamo una serie di fonti reali presso le quali rivolgervi per ottenere informazioni varie sui prestiti con cambiali.
Agenzie e Finanziarie che fanno prestiti cambializzati nel 2019
Istituti di credito e Banche che concedono prestiti cambializzati nel 2019